Skip to content

Ricerca, qualità, competenza e passione sono gli ingredienti della leadership in innovazione che i laboratori OMIA hanno dimostrato nei mercati dei cosmetici naturali

marzo 29, 2017

La maturità all’acquisto dei prodotti cosmetici è aumentata notevolmente negli ultimi anni e una quota crescente di consumatori conosce molto bene le materie prime e gli ingredienti utilizzati nei prodotti.
In OMIA la ricerca è vissuta non solo come una priorità, ma come la vera a propria attività differenziante che ne determina il successo sul mercato.

Il dipartimento Ricerca&Sviluppo realizza prodotti con la Mission di fare ciò che i consumatori desiderano, nel rispetto degli Standard di certificazione volontaria a cui l’azienda ha scelto di aderire, in mancanza in Europa di una vera legge sul Biologico per i prodotti cosmetici.

“La mission del nostro dipartimento Ricerca&Sviluppo – afferma il Dr. Marco Angioletti, Direttore del laboratorio R&S di OMIA – è di assicurare una qualità trasparente, scegliendo materie prime Naturali e da Coltivazione Biologica Certificata, trattate con lavorazioni semplici e impiegate in prodotti realizzati nel rispetto dei controlli imposti dello Standard di Certificazione eco bio cosmesi. OMIA supporta lo standard cruelty free di LAV (Lega Antivivisezione http://www.lav.it ), verificato da ICEA.

Crediamo nella superiorità dermato-cosmetologica della cosmesi naturale ed ecobiologica.

La pelle assorbe in modo rilevante gli elementi con cui viene a contatto, gli ingredienti che compongono i cosmetici hanno un importanza rilevante per il nutrimento e la protezione del derma stesso, un buon feeling tra cosmetico e pelle contribuisce in maniera determinate al buon stato di salute generale della persona.

OMIA ha innovato anche in termini di comunicazione: con lo 0% (oggi usato da numerosissime marche) siamo stati i primi a perfezionare l’ informazione al consumatore, che senza denigrare nessuna delle sostanze ammesse da Reg 1223/09 per la produzione dei cosmetici, informa in maniera chiara circa l’assenza di determinati ingredienti.

“Ascoltare molto, spiega Marco Angioletti, è il modo migliore per realizzare prodotti in linea con i desideri dei nostri consumatori.”

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: